SHALOM BLOG

Il miglior elisir di giovinezza: la fede!

Fatima

Devozioni dal 14 al 20 febbraio 2022

«Cristo vive. Egli è la nostra speranza e la più bella giovinezza di questo mondo. Tutto ciò che Lui tocca diventa giovane, diventa nuovo, si riempie di vita. Lui vive e ti vuole vivo!», così papa Francesco apre la Christus vivit. Viviamo con il cuore giovane e leggero, come ci insegnano i santi che ricordiamo questa settimana.

LUNEDì 14 FEBBRAIO
San Valentino

San Valentino è tradizionalmente la festa degli innamorati! Valentino è considerato il patrono degli innamorati perché la leggenda narra che fu il primo religioso che celebrò l’unione fra un legionario pagano e una giovane cristiana, e per questo sarebbe stato giustiziato. La cerimonia avvenne in fretta, perché la giovane era malata. E i due sposi morirono, insieme, proprio mentre Valentino li benediceva.
Secondo altre ricostruzioni, un giorno san Valentino sentì passare, vicino al suo giardino, due giovani fidanzati che stavano litigando. Allora andò loro incontro con in mano una rosa e gliela donò, pregandoli di riconciliarsi stringendo insieme il gambo della rosa stessa, facendo attenzione a non pungersi e pregando affinché il Signore mantenesse vivo in eterno il loro amore. La loro storia d’amore proseguì e qualche tempo dopo chiesero la benedizione del loro matrimonio.
Se sei interessato ad approfondire l’origine di questa festa e la figura di san Valentino vai all’articolo Perché san Valentino è il patrono degli innamorati?

Per approfondire:
• Santa Maria Francesca delle Cinque Piaghe
• La guarigione della famiglia ferita
• Signore, dacci oggi il nostro amore quotidiano
• #Fidanzati
• L’amore non finisce
• La novità degli sposi cristiani
• Via Crucis per gli sposi e le famiglie
• La famiglia


VENERDì 18 FEBBRAIO
Inizio della novena a san Gabriele dell’Addolorata

Inizia oggi la novena a san Gabriele dell’Addolorata, al secolo Francesco Possenti. È un giovane intelligente, sensibile e allegro. Dopo una serie di lutti familiari avverte un profondo vuoto, colmato dalla voce della Madre, che gli rivela l’amore di Dio in Gesù Crocifisso. Entrato tra i Passionisti, diventa Gabriele dell’Addolorata, attuando una scelta radicale, propria di chi ama: lunghe ore di preghiera, frequenti digiuni e penitenze lo aiutano a mantenere lo spirito immerso in quello di Dio e ad assolvere gli umili compiti quotidiani con grande amore. «La mia vita è una continua gioia», scriverà al padre poco prima di morire, ad appena 24 anni.
Gabriele è la dimostrazione che la fede è una forza capace di nutrire di gioia la vita, ci insegni a vivere sorridendo, con entusiasmo, con gratitudine!

Per approfondire:
• Il sorriso di Dio. San Gabriele dell’Addolorata
• Fai della tua vita un capolavoro. Se vuoi conoscere più da vicino questo libro clicca qui.
• In te mi rifugio


DOMENICA 20 FEBBRAIO
Santi Francesco e Giacinta Marto

La Chiesa festeggia oggi i Pastorelli di Fatima, santi Francesco e Giacinta Marto. Così tratteggia i loro profili Suor Angela de Fatima Coelho, postulatrice della causa di canonizzazione: «Francesco e Giacinta, fino alle apparizioni, vivono in un contesto perfettamente normale. Dopo le apparizioni, tutto si trasforma. Poco a poco vediamo come si vanno configurando con Cristo, ciascuno a suo modo. Francesco sviluppa il gusto di essere solo con Dio: lo vediamo nei monti ritirato a pregare; o va nella chiesa parrocchiale a passare ore davanti al Santissimo Sacramento. Anche Giacinta vive una conversione molto pronunciata: dopo le apparizioni il centro della sua vita si sposta in Dio e negli altri, per aver visto la sofferenza nella visione dell’Inferno».

Per approfondire:
• Novena ai Pastorelli di Fatima. Se vuoi conoscere più da vicino questo libro clicca qui.
• La Madonna appare a Fatima
• Bambini, aiutate il mio cuore a vincere
• Le apparizioni di Fatima
• Le apparizioni di Fatima. Tra storia e meraviglia
• Novena alla Madonna di Fatima


«Se Dio possiede il nostro cuore, noi possiederemo l’infinito», questa frase del beato Carlo Acutis, un altro esempio di cuore giovane, ci accompagni in questa settimana per farci assaporare la gioia che ogni giorno porta con sé.

Il miglior elisir di giovinezza: la fede!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su