SHALOM BLOG

Il Sacro Monte di Varallo: la “Nuova Gerusalemme”

Varallo

Il Sacro Monte è posizionato su una parete rocciosa che domina l’abitato di Varallo (VC), in Valsesia, Piemonte.

È il più antico e suggestivo tra i Sacri Monti dell’area piemontese-lombarda (tutti dichiarati dall’UNESCO Patrimonio mondiale dell’umanità nel 2003). Per la bellezza del luogo, per le sue testimonianze di fede e di arte, costituisce un monumento unico nel suo genere. 
Il Sacro Monte può essere considerato un parco-giardino, una grande via crucis campestre che si snoda sul pendio di una collina, ma ha anche l’aspetto di una città fortificata costruita su una ripida parete rocciosa, con la sua cinta di mura, la monumentale porta d’ingresso, le due piazze, quella civile e quella religiosa, che emulano quelle dell’antica città di Gerusalemme, veri palazzi e vere piazze, con colonne e porticati. Non si tratta tuttavia di una città abitata da persone, ma da dipinti e statue (oltre ottocento): il Sacro Monte è insieme racconto sacro, teatro, arte, architettura, giardino e bosco.



La sua origine è dovuta all’idea geniale di un frate milanese, Bernardino Caimi, che verso la fine del 1400, dopo essere stato per tanti anni in Palestina, pensò di ricostruire sopra questa roccia gli stessi luoghi santi. 
Il pellegrinaggio in Terra Santa in quegli anni stava diventando sempre più pericoloso a causa della guerra con i Turchi, per cui in Occidente andava sempre più diffondendosi il desiderio di riprodurre i luoghi nei quali Gesù era vissuto e aveva portato a compimento la sua opera di salvezza. Questo luogo doveva così rappresentare, nel progetto di Bernardino, un’autentica alternativa al pellegrinaggio, tanto da venire successivamente chiamato la “Nuova Gerusalemme”. 

Il complesso degli edifici, una cinquantina, è stato costruito nel corso di un paio di secoli grazie al lavoro di importanti architetti, pittori e scultori, trasformandosi progressivamente in un grande percorso di pedagogia spirituale, un catechismo illustrato con pitture e statue a grandezza naturale, che raccontavano la storia di Cristo in modo realistico e credibile, come tante istantanee di vita vera.



Per conoscere il Santuario

Amministrazione vescovile (Basilica S. Maria Assunta)
Santuario Sacro Monte, 3
13019, Varallo Sesia (VC) ITALIA
Telefono: +39 0163 51131
Email: rettore@sacromontedivarallo.it

Come raggiungere il Santuario


Il Sacro Monte di Varallo: la “Nuova Gerusalemme”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su