SHALOM BLOG

Calendario devozionale – febbraio 2021

Devozioni febbraio

Febbraio, seppure breve e freddo, già ci fa percepire un risveglio della natura e l’arrivo della primavera. È un mese ricco di festività e di ricorrenze. Il 2 febbraio celebriamo la festa della Presentazione di Gesù Cristo al tempio che ci invita a fare memoria grata della prima salita di Gesù a Gerusalemme: Maria e Giuseppe “consegnano” a Dio quel Figlio che avevano da Dio ricevuto in dono. Proprio il gesto di Maria e Giuseppe illumina una dimensione fondamentale della Chiesa, la vita consacrata, che in questo giorno celebra la sua giornata. La vita consacrata ci riporta alla scelta libera di alcuni uomini e donne di non trattenere nulla per sé e di consegnare tutto a Dio: le cose (povertà), le relazioni (castità), la libertà (obbedienza).

L’11 febbraio unitamente alla memoria liturgica della beata Vergine Maria di Lourdes, in onore della prima apparizione avvenuta in quella data del lontano 1958, celebriamo anche la Giornata mondiale del malato.
Come scrive papa Francesco nel Messaggio per la 29a giornata mondiale del malato, in questo giorno: «Il pensiero va in particolare a quanti, in tutto il mondo, patiscono gli effetti della pandemia del coronavirus. A tutti, specialmente ai più poveri ed emarginati, esprimo la mia spirituale vicinanza, assicurando la sollecitudine e l’affetto della Chiesa».
Rivolgiamoci, allora, con fiducia alla Vergine di Lourdes e chiediamole di sostenere la nostra fede e la nostra speranza, di aiutarci a prenderci cura gli uni degli altri con amore fraterno. Infine, affidiamole tutte le persone che stanno portando il peso della malattia, insieme ai loro familiari e agli operatori sanitari.
In questo mese possiamo rivolgere il nostro sguardo a diversi santi e testimoni della fede, tra gli altri, la venerabile Tecla Merlo, la beata madre Speranza, santa Giuseppina Bakhita, i santi Francesco e Giacinta Marto, san Claudio La Colombiere, san Gabriele dell’Addolorata.


Con il Mercoledì delle Ceneri (17 febbraio) siamo introdotti ufficialmente nel tempo della Quaresima, periodo di intensa preparazione alla celebrazione della Pasqua.
La Quaresima è un tempo per me, per te, per noi: è un dono, un’opportunità che anche quest’anno mi, ci viene regalato.
Prendiamo coscienza di questa opportunità e chiediamoci subito: «Come vogliamo vivere questa Quaresima 2021?». Per dare una risposta a questa domanda possiamo farci aiutare dalla liturgia che ci dona alcuni preziosi suggerimenti: un più frequente ascolto della Parola di Dio, una più intensa preghiera, uno stile di vita sobrio, contrassegnato dallo stimolo alla conversione e all’amore sincero verso i fratelli, specialmente quelli più poveri e bisognosi, per fare opere buone, per essere meno egoisti e pensare di più alle cose di Dio…
Tocca a noi trasformare tutto ciò da un semplice “proposito” in un’occasione personale e, quindi, comunitaria per maturare, cambiare, crescere nella fede, convertirci veramente a Dio.
Auguriamoci gli uni gli altri un buon cammino quaresimale, pieno di fiducia nel Signore, pieno della gioia di chi si dona senza riserve!

Andiamo avanti con fiducia e speranza!

Calendario devozionale – febbraio 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su