SHALOM BLOG

«Rinascere dentro»

Natività

Devozioni dal 20 al 26 dicembre 2021

«Rinascere dentro» è ciò che ci accade ogni volta che apriamo la nostra anima alla luce di Dio, ogni volta che permettiamo a Gesù di regnare nei nostri cuori. E il Natale è il momento favorevole per fare un salto di qualità, per togliere e allontanare dalla nostra vita tutto ciò che ci impedisce di rinascere dentro. Ci ricorda papa Francesco che a Natale «Dio ci meraviglia e dice a ciascuno di noi: “Tu sei una meraviglia”. Sorella, fratello, non perderti d’animo. Hai la tentazione di sentirti sbagliato? Dio ti dice: “No, sei mio figlio!” Hai la sensazione di non farcela, il timore di essere inadeguato, la paura di non uscire dal tunnel della prova? Dio ti dice: “Coraggio, sono con te”».
Viviamo questo Santo Natale con la speranza nel cuore, portiamo luce a ogni persona che incontriamo sulla nostra strada. 


MERCOLEDÌ 22 DICEMBRE
Primo giorno novena a santa Caterina Labouré

Santa Caterina Labouré fu chiamata “la Santa del silenzio”. Nessuno, tranne il suo confessore, seppe mai, durante la sua vita, fino agli ultimi giorni prima di morire, che fosse proprio lei la protagonista degli avvenimenti straordinari che avevano dato al mondo la Medaglia Miracolosa.
Chiediamo al Signore il dono dell’umiltà e del nascondimento, l’amore per le cose semplici e la fedeltà prima di tutto nelle piccole cose, senza pretendere riconoscimenti o ricompense.

Per approfondire:
• La Medaglia Miracolosa
• La Medaglia Miracolosa e Caterina Labouré

Potrebbe anche interessarti:
• Medaglia miracolosa in argento bagnata oro


SABATO 25 DICEMBRE
Natale del Signore

«Il Verbo che si fa carne è qui, in questo momento, […] perché tutta la vita eterna a cui siamo chiamati, il paradiso che vorremmo vivere, si trova in questo momento, adesso. La domanda è se abbiamo occhi per accorgerci che la vita eterna è adesso, che il regno di Dio è qui e che è in mezzo a noi, e che il Verbo si è fatto carne ed è venuto ad abitare in mezzo a noi. Siamo disposti ad accogliere questo, qui e ora, siamo disposti a smettere di fare delle fughe in avanti o indietro, nelle nostalgie del passato o nell’ansia del futuro, siamo disposti a riprenderci l’unico tempo che ci fa cristiani, che è il tempo presente?». 
Lasciamoci interpellare da queste parole di don Luigi Maria Epicoco (Novena al Natale, cod. 8045, ed. Shalom), apriamo i nostri cuori alla novità che Gesù è venuto a portare nelle nostre vite, non lasciamo passare questo Natale senza aver fatto nessun cambiamento significativo. Facciamo il primo passo per «rinascere dentro». Gesù viene in mezzo a noi per ricordarci che siamo preziosi ai suoi occhi e che anche noi abbiamo una missione da compiere. E la tenerezza che il Bambino Gesù suscita nei nostri cuori sia l’atteggiamento con cui guardiamo il mondo, i fratelli, la nostra stessa vita. Buon Natale!

Per approfondire:
• Vangelo e Atti degli apostoli
• Admirabile signum. Lettera apostolica del Santo Padre Francesco sul significato e valore del presepe
• La meraviglia del Natale


DOMENICA 26 DICEMBRE
Santa Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe

« “L’alleanza di amore e fedeltà, di cui vive la Santa Famiglia di Nazaret, illumina il principio che dà forma ad ogni famiglia, e la rende capace di affrontare meglio le vicissitudini della vita e della storia. Su questo fondamento, ogni famiglia, pur nella sua debolezza, può diventare una luce nel buio del mondo. ‘Qui comprendiamo il modo di vivere in famiglia. Nazaret ci ricordi che cos’è la famiglia, cos’è la comunione di amore, la sua bellezza austera e semplice, il suo carattere sacro e inviolabile; ci faccia vedere come è dolce ed insostituibile l’educazione in famiglia, ci insegni la sua funzione naturale nell’ordine sociale’”» (Papa Francesco, Amoris laetitia, 66). 
Ricordiamo oggi tutti gli sposi, tutte le famiglie, specialmente quelle che stanno attraversando crisi e difficoltà. L’esempio della Santa Famiglia sia sempre presente nel loro agire quotidiano, un faro che illumina ogni giornata.

Per approfondire:
• Il Rosario alla santa Famiglia di Nàzaret
• La Santa Famiglia di Gesù

Potrebbe anche interessarti:
• Quadro in argento Sacra Famiglia
• Quadro in argento Sacra Famiglia


DOMENICA 26 DICEMBRE
Primo giorno novena a sant’Angela da Foligno

«Io non ti ho amata per scherzo», dice Gesù a sant’Angela da Foligno. Invochiamo fiduciosi l’intercessione di una delle più grandi voci mistiche di tutti i tempi. A Dio che le domanda: «Cosa vuoi?» Angela risponde: «Non voglio né oro, né argento e se anche mi dai tutto il mondo, non voglio altro che te».

Per approfondire:
• Novena di santa Angela da Foligno 


«… È Natale ogni volta che riconosci con umiltà i tuoi limiti e la tua debolezza. È Natale ogni volta che permetti al Signore di rinascere per donarlo agli altri» (Madre Teresa di Calcutta).
Buon Natale! Che sia il Natale della luce e della gioia da portare ai fratelli perché, a cominciare da noi, ognuno possa rinascere dentro!

«Rinascere dentro»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su